iWork, il concorrente di Google Docs, è in beta

iWork, il concorrente di Google Docs, è in beta

iWork, il concorrente di Google Docs, è in beta
Il lungo sforzo di Apple per arrivare ad avere un servizio di editing su cloud sembra giunto ad un buon punto, sebbene non alla soluzione definitiva. Se fate parte della folta schiera di sviluppatori Apple, iWork per iCloud è già disponibile da adesso.

La nuova incarnazione della suite iWork, basata sul cloud, finalmente farà in modo che anche Apple abbia un servizio che possa competere con quelli già esistenti di Google (il popolarissimo Docs) e Microsoft (Office 365) che ormai da tempo dominano il settore. Lavorare a documenti, crearne di nuovi e condividerli con altri utenti per editing collettivi è il servizio base che tutte le suite di questo genere puntano a dare. Tutto si gioca su quanto bene funziona il tutto una volta online.
Inoltre, iWork dovrebbe funzionare molto più fluidamente con Microsoft Office permettendo ad Apple di piantare i propri artigli ovunque possa e minare la posizione dei suoi concorrenti con ogni mezzo necessario.
Dal momento che il servizio è ancora in beta, molto in beta, Apple raccomanda di fare un bel backup completo, cosa che andrebbe fatta comunque. Potete cliccare qui per dare un’occhiata.

[Fonte: Gizmodo USA]

Hai seguito tutto il WWDC e sei preparatissimo sulle novità presentate da Apple? Mettiti alla prova con le domande del nostro quiz. Clicca qui per cominciare.

Tags :