Un viaggio di 6 minuti nello spazio a 168.000 euro

space

space

Paghereste 168.000 euro per sei minuti nello spazio ? Space Expedition Corporation (SXC), l’azienda olandese che ha appena aperto la propria divisione asiatica ad Hong Kong, svelando al contempo un modello della navicella che porterà in orbita i “turisti spaziali”, spera di si. Il primo gruppo di 100 “astronauti” partirà a metà del 2015, dopo aver pagato un biglietto del costo di 1,68 milioni di dollari di Hong Kong (168.000 euro, per l’appunto): proprio come le linee aeree terrestri, anche SXC è piuttosto incline all’overbooking, dato che sono già circa 250 le persone, prevalentemente dall’Europa Orientale, che hanno prenotato il proprio posto a sedere sulla navicella Lynx Mark II. Non tutti potranno però dire di aver viaggiato nello spazio, che per convenzione comincia a 100 km dalla superficie terrestre: alcuni di loro hanno infatti optato per un “pacchetto ridotto” che li porterà a circa 60 km sul livello del mare, comunque più che sufficienti per avvertire l’assenza di gravità. Il costo del biglietto è di 73.500 euro, poco più basso rispetto a quanto pagheranno quelli che avranno la pazienza di aspettare che i primi 100 astronauti effettuino il proprio volo, e che potranno arrivare ad una quota di 100 km per “appena” 77.500 euro. L’intero volo durerà circa un’ora: circa un minuto dopo il decollo la Lynx Mark II raggiungerà la velocità supersonica, e tre minuti più tardi entrerà nello spazio. A quel punto i motori verranno spenti, e la navicella “galleggerà” per circa cinque o sei minuti prima di cominciare la sua lenta discesa verso la Terra. Anche Virgin Galactic con la sua SpaceShipTwo auspica di rendere possibili i viaggi spaziali il prima possibile, con l’obiettivo di un primo volo di test nello spazio da eseguire entro l’anno. Ma il CEO di SXC Michiel Mol non considera affatto Sir Richard branson un rivale, ma piuttosto un amico, tanto da essere stato tra i primi a congratularsi con lui dopo i test eseguiti con successo ad aprile e ad avere acquistato un biglietto per volare sulla SS2 già nel 2006. Ad ogni modo, Mol ha dalla sua parte una possibilità extra per invogliare i potenziali clienti ad acquistare un biglietto con SXC: tra le 250 persone che hanno prenotato il proprio volo c’è anche Doutzen Kroes, la super-modella di Victoria’s Secret che vedete ritratta nella foto qui sotto. Per 168.000 euro potreste trovarla sul sedile accanto al vostro. E per questo privilegio di certo esiste qualcuno che sarebbe disposto a pagare quel prezzo anche per viaggiare su un treno regionale.

Tags :