Ecco come usare Google Maps offline su iOS

google maps ios

google maps ios
La possibilità di salvare offline le mappe di Google Maps 2.0 è una di quelle feature che a Google piace nascondere e far scoprire agli utenti più intraprendenti. Ed è anche una di quelle che renderà Google Maps per iOS più appetibile. Non dover contare su una connessione dati per avere le indicazioni stradali che ci servono, può risultare molto utile specialmente a chi fa molti viaggi all'estero e non vuole farsi salassare dal roaming della connessione dati.

Quindi come fare per salvare le mappe di Google offline su iOS?
Funziona esattamente come per la versione Android, il che significa che dovete scrivere la frase “ok maps” nella barra delle ricerche ed eseguire la ricerca. Google Maps scaricherà automaticamente tutte le informazioni della mappa che in quel momento vedete visualizzata sullo schermo del vostro telefono. Tutto quello che dovete fare, dunque, è assicurarvi di avere eseguito lo zoom sull’area della mappa che davvero vi serve prima di digitare “ok maps”. Un consiglio: potrebbe essere una buona idea scaricare la mappa usando una connessione wi-fi, per via del peso.

[Fonte: Gizmodo USA]

Se siete degli appassionati di Apple e dei suoi dispositivi, probabilmente pensate di conoscere a menadito la storia dell’azienda di Cupertino. Mettetevi alla prova con il nostro quiz e scoprite se è vero.

Tags :