Chi l’avrebbe mai detto che nella lavatrice si nasconde una poltrona?

poltrona lavatrice

poltrona lavatrice
Volendo, possiamo sederci su una lavatrice, ma questo non ne fa automaticamente una sedia. Una trasformazione come quella che la designer industriale Antonina ha realizzato, invece, ne fa una sedia, o una poltrona se preferite. E se volete prendere ispirazione, c'è anche una guida per gli amanti del fai-da-te.

Parte del progetto dall’appropriato nome “I used to be a washing machine” (letteralmente: “Una volta ero una lavatrice”), Antonina ha sapientemente disassemblato una vecchia lavatrice per fare non una sola, né due, ma ben tre differenti tipi di poltrona, risultate ognuna ottimi pezzi d’arredamento. Non è chiaro se la realizzazione di una esclude le altre (per via dei pezzi) o no.
E mentre tutte le lavatrici avranno al loro interno pezzi differenti, è ragionevole pensare che siano abbastanza simili da permettere a chiunque, con qualsiasi macchina, di realizzare qualcosa del genere.

E se a questo punto vi è davvero venuta la voglia di provare, prima di buttare via quella vecchia lavatrice non funzionante, date un’occhiata qui per tutte le istruzioni.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :