Un altro fornitore di Apple finisce sotto accusa per le condizioni di lavoro

ancora abusi sui lavoratori tra i fornitori di apple

ancora abusi sui lavoratori tra i fornitori di apple
Un report dell'associazione China Labor Watch che ha sede a New York ha sollevato preoccupazione su una nuova ondata di abusi sui lavoratori perpetrati dai fornitori di Apple. Secondo il rapporto, le aziende di proprietà della taiwanese Pegatron Corporation e due delle società affiliate, avrebbero commesso violazioni degli standard ambientali e di sicurezza, negato le paghe ai lavoratori e fornendo condizioni di vita sotto gli standard.

Apple ha rilasciato un comunicato in cui spiega di essere “impegnata a fornire sicurezza e condizioni eque di lavoro nella catena di fornitura”. L’azienda sostiene di aver sostenuto 15 controlli negli stabilimenti Pegatron dal 2007 ad oggi, comprese verifiche a sorpresa nell’ultimo anno e mezzo, ma aggiunge che indagherà ancora.
Pegatron potrebbe essere riuscita a rimanere lontana dai riflettori nei mesi scorsi perché Foxconn rappresentava un problema maggiore per Apple. Ora che il lavoro di manifattura è aumentato, anche l’azienda taiwanese finisce sotto inchiesta.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :