Samsung Galaxy Note 3: schermo più grande, ma phablet più leggero (e colorato)

Samsung Galaxy Note 3

Samsung Galaxy Note 3
Chiacchierato, anche se non quanto il Galaxy Gear, all'evento di Samsung è arrivato anche il Galaxy Note 3. Certo non era stato oggetto di rumor come lo smartwatch, ma parlare di sorpresa inaspettata sarebbe troppo.
Dopo il lancio del Mega, il Note non è più l'unico phablet di casa Samsung, ma il sio schermo è stato un po' ingrandito passando dai 5.5 pollici del modello precedente, ai 5.7 dell'attuale. Il tutto riuscendo a diminuire il peso di un paio di grammi.
L'intero phablet, nonostante lo schermo più grande, non ha subito variazioni di dimensioni perché ad essere stati ridimensionati sono i bordi.

Il display è un Super AMOLED con una risoluzione pari a 1080×1920, mentre il telefono di per sé si potrà avere in nero, bianco e una serie di altri colori prima non disponibili sul Note. Il guscio esterno, quello colorato, questa volta non è di plastica né di allumino, ma di ecopelle.

Samsung Galaxy Note 3

Per quanto riguarda le specifiche, il Note 3 ha una fotocamera da 13MP in grado di girare video a 4K, ma in quanti hanno uno schermo a 4K su cui vedere un video così? Ha anche 3GB di RAM e una batteria da 3200mAh, mentre il processore è uno Snapdragon 800 da 2.3GHz. Naturalmente non manca la connessione LTE quadri-band, compatibile praticamente con tutte le reti LTE disponibili.
C’è anche una nuova S Pen: del resto, cosa sarebbe un Note senza la sua S Pen? Abbinati alla S Pen ci sono alcuni nuovi software tra cui Action Note che permette di prendere appunti che linkano ad azioni, come l’appunto di un numero di telefono che rimanda alla possibilità di chiamarlo: proprio il genere di funzione che mancava al Note.

Samsung Galaxy Note 3

Ma ci sono anche cose più divertenti, come Air Command che si attiva agitando la penna sopra lo schermo come una bacchetta magica. Si possono, poi, mettere due Note 3 uno accanto all’altro e avere così uno schermo unico più grande su cui vedere un film in modo decisamente più agevole.
Attenzione pure al mondo business con Knox che fornisce il tipo di protezione ricercata da chi usa i device per lavoro, consentendo di creare ambienti separati per l’uso personale e quello aziendale del phablet.
Come il Galaxy Gear, anche il Galaxy Note 3 sarà disponibile in Europa il 25 settembre prossimo nelle versioni da 32 e 64GB ad un prezzo (non ufficiale) che dovrebbe aggirarsi intorno ai 699 euro.

Samsung Galaxy Note 3

C’è anche il Note 10.1, completo di altoparlanti stereo e più leggero del predecessore. ALl’interno ha una batteria da 8.220mAh ed avrà le stesse caratteristiche software del Note 3

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :