Icon Net Ready: Mares bussa alla porta della subacquea tecnica

Mares Icon HD

Mares_Icon_HD1
Da qualche anno a questa parte, gli eventi, le fiere e gli appuntamenti legati alla subacquea stanno fiorendo un po' in tutta Italia. Dalla fiera per eccellenza, l'Eudi Show, un tempo appuntamento imperdibile per professionisti, appassionati e semplici subacquei estivi, si è passati ad un numero di eventi decisamente corposo. Come il Genova Dive Show in svolgimento nel capoluogo ligure fino a domani.
E come tutti i buoni subacquei sanno, il progresso tecnologico è stato un fattore determinante nella crescita della sicurezza in immersione fin dagli anni '80.

Oggi, Subacquea e tecnologia sono un binomio quasi inscindibile. A partire dai computer da immersione che si evolvono di anno in anno con funzioni sempre più avanzate. In questi giorni a Genova, ad esempio, Mares, popolare brand del settore, presenta la sua ultima creazione, l’Icon Net Ready, un computer da polso con schermo LCD a colori da 320 x 240 (un fatto non comune nel settore, sappiatelo).

Mares Icon HD

Tra le funzioni principali dell’Icon Net Ready, Mares sottolinea la trasmissione wireless della quantità di gas presente nella bombola (per essere precisi, della pressione); comunicazione bidirezionale; indicazione della pressione delle bombola, del consumo del subacqueo e del relativo tempo di autonomia residuo.
In realtà, a parte queste funzioni abbastanza comuni dei computer che integrano anche il manometro, il vero punto di forza per Mares è la funzione multimiscela, che permette al sub di impostare più miscele (per il fondo e la decompressione) per una singola immersione.

Non che sia un’opzione mai vista prima, sia chiaro, ma Mares ha una lunga tradizione di attrezzatura per la subacquea ricreativa e con l’Icon bussa alla porta della subacquea cosiddetta tecnica, ovvero quella che impone la decompressione obbligatoria e consente di andare a profondità maggiori dei 40 metri.
Il computer si ricarica tramite una normale presa a muro o con un cavo USB collegato al PC (sul quale è possibile scaricare i dati delle immersioni e aggiornare il software dell’Icon).
Chi volesse andare al Genova Dive Show potrà provare l’Icon Net Ready direttamente in acqua, oltre al resto dell’attrezzatura Mares e di altri espositori.

Tags :