Amazon sta per lanciare il suo smartphone ad un prezzo imbattibile: 0 dollari

smartphone amazon

smartphone amazon
Aggiornamento - Alla notizia dei rumor circolati Amazon tenta il chiarimento: la società non sta per lanciare uno smartphone a breve e non lo fornirà gratuitamente ai detentori di un account Amazon Prime. Il Kindle Phone, quindi, non sarà gratuito ma potrebbe essere low-cost e seguire le orme del fortunato Kindle Fire, il primo tablet che è riuscito a mettere sotto pressione iPad, prima del Nexus 7.

Che Amazon stesse sviluppando un suo smartphone, non è un rumor che ci coglie impreparati. Adesso, però, secondo quanto riporta il solito Wall Street Journal, non solo il lancio sarebbe imminente, ma questo nuovo smartphone potrebbe essere venduto ad un prezzo molto più che conveniente: 0 dollari.
Uno smartphone gratis: un sogno che diventa realtà! Ma forse è il caso di focalizzare l’attenzione sui piani di Amazon.

L’azienda fa di tutto per mantenere i prezzi dei suoi dispositivi più bassi possibili con la prospettiva di guadagnare dai prodotti che rappresentano il core business di Amazon quali l’enorme cataloghi di articoli e servizi. Secondo i giornalisti del WSJ che riportano la notizia, è possibile che per avere lo smartphone di Amazon bisogna sottoscrivere il programma Prime.
Ora rimane da scoprire chi è disposto a costruire uno smartphone che Amazon possa letteralmente regalare ai suoi clienti.

Produttori cinesi come Huawei, ZTE e Xiaomi sono tutti perfettamente in grado di costruire smartphone a prezzi ridotti, ma nessuno di questi potrebbe mai competere con i già bassi margini di profitto di Amazon. Ma questo potrebbe essere nulla per un’azienda che perde già soldi ad ogni Kindle Fire che vende. Certo, i giornalisti del WSJ precisano anche che la strategia di dare lo smartphone gratis non è certo definitivamente stabilita e che potrebbe dipendere da una serie di fattori, compresi gli accordi economici che Amazon riuscirà a raggiungere con i partner costruttori di hardware.

Altrettanto certo, però, è che una notizia del genere potrebbe gettare scompiglio nelle strategie di Google e Microsoft dato che il mercato degli smartphone economici nei paesi emergenti è diventato particolarmente vivace e ognuno cerca di conquistare la fetta più ampia possibile.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :