L’iPhone 5S: il primo smartphone a 64bit

iphone 5S

iphone 5S
Dopo l'attesissimo low cost, ecco il turno del top di gamma, l'iPhone 5S e anche in questo caso, abbiamo conferme dei rumor sentiti finora. Il nuovo smartphone, infatti, sarà disponibile in Silver, Oro e "Space Grey". Per quanto riguarda le specifiche, avrà un processore A7 SoC a 64bit (ol primo smartphone a 64bit) per il quale le app preinstallate sono state adattate. In ogni caso, con il nuovo chip che ha il doppio dei transistor dell'A6, possono girare sia app a 64bit che quelle a 32. L'A7, secondo Apple, è più veloce del doppio sia dal punto di vista della CPU che da quello della grafica. Per dimostrare le nuove performance, ecco un test con Infinity Blade 3.

E guardando bene, ecco che si intravede davvero un anello argentato attorno al pulsante home. C’è una nuova componente che si chiama M7: si tratta di un co-processore di movimento che permette di gestire meglio dati dul movimento in abbinamento con l’accelerometro, la bussola e il giroscopio.
L’iPhone 5S vanta, secondo Schiller, 10 ore di autonomia in conversazione se connesso alla rete 3G, 250 ore in standby, 10 ore in navigazione in LTE e 40 ore di riproduzione audio.
La nuova fotocamera ha un obiettivo a 5 elementi progettato da Apple con un’apertura pari a f/2.2 aperture e un sensore attivo più grande del 15%. iOS 7, spiega Schiller, è stato pensato per trarre il maggior vantaggio possibile da questa fotocamera, impostando automaticamente il bilanciamento del bianco e l’esposizione.

iphone5s_presentazione

Inoltre, pare possa vantare dei livelli di messa a fuoco automatica degni di una DSLR. Il nuovo flash si chiama True Tone ed è a due LED: uno freddo e bianco e l’altro caldo e ambrato. Il software sceglie tra 1000 differenti colori per decidere il più adatto alla stanza in cui viene scattata la foto e risolvere il problema della temperatura dei colori. Inoltre, c’è la stabilizzazione automatica dell’immagine. A 10 frame al secondo, scatta immagini multiple della stessa scena per offrire la migliore automaticamente. Per quanto riguarda i video, la fotocamera permette di girare immagini in slow motion a 720HD e 120fps e permette di scegliere dopo quale parte del video rallentare e quale mandare a velocità normale. I video classici, invece, sono da 1080p e 30fps. Le foto in versione panoramica sono state migliorate e ora sono da 28MP e si può regolare l’esposizione dopo.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :