Dyson accusa Samsung di avergli copiato un aspirapolvere

dyson

dyson
A vedere come vanno le cose sembra che Samsung si attiri proprio le accuse di plagio.
Adesso, è Dyson che ha deciso di portare la società coreana in tribunale.

Dyson accusa Samsung di avere copiato il suo aspirapolvere. Il modello Motion Sync presentato dalla società coreana la scorsa settimana all’IFA 2013 violerebbe il brevetto su un meccanismo di rotazione introdotto per la prima volta dal marchio britannico.

Naturalmente, Samsung ha negato le accuse, affermando:

“Prenderemo tutte le misure necessarie, comprese le vie legali, per proteggere le nostre innovazioni contro le accuse infondate di Dyson.”

Dyson ha presentato un’istanza alla Corte d’Inghilterra, ma non ha specificato se vuole fermare la commercializzazione dell’aspirapolvere Samsung o pretende semplicemente un risarcimento.

Sir James Dyson, fondatore della società, ha parlato di “cinica truffa”, notando il gran numero di avvocati specializzati nel settore dei brevetti assunto da Samsung e deplorando il fatto di investire più denaro nel settore legale che nell’innovazione.

Già nel 2009, Samsung era stata condannata per aver copiato il brevetto “triple-ciclone” di Dyson.

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :