Arriva in Italia Line, l’app che vuole battere WhatsApp

Line_Logo

Line_Logo
L'app per chattare Line arriva in Italia. In realtà era già disponibile sugli app store da qualche tempo. Ma adesso l'azienda giapponese Line Corporation ha deciso di aggredire il mercato con un intenso piano di marketing.

Grazie alle sue molteplici funzioni si propone di essere una “piattaforma sociale per smartphone e computer”. Unisce ai tradizionali servizi di messaggistica gratuita, telefonate e chat di gruppo sia locali che internazionali, anche alcune caratteristiche social come gli sticker, la Home&Timeline e diverse applicazioni per la famiglia, tra cui LINE GAME e LINE Camera.

I numeri, finora, non sono da poco: Line conta 230 milioni di utenti in tutto il mondo, tra cui Giappone, Thailandia, Taiwan, Spagna e Indonesia, con un volume di 7 miliardi di messaggi inviati ogni giorno.

[Fonte: Line Corporation]

La compagnia nipponica sembra sperare molto nel mercato italiano. “Riteniamo il mercato italiano molto ricettivo e tecnologicamente all’avanguardia – ha dichiarato il CEO Sunny Kim – Per questo motivo abbiamo previsto un piano di investimenti molto importante e da cui crediamo di poter raccogliere grandi soddisfazioni”.

Tra i tratti distintivi di LINE – che punta esplicitamente al target adolescenziale – vi è l’introduzione degli sticker: personaggi in stile manga che rappresentano l’evoluzione delle tradizionali emoticon e permettono di esprimere in maniera veloce e diretta i propri stati d’animo.

Tags :