Tepco continua a disperdere materiale radioattivo nel suolo di Fukushima

Tepco ha diffuso acqua contaminata nel mare di Fukushima

Tepco ha diffuso acqua contaminata nel mare di Fukushima
L'azienda giapponese diventata famosa per i danni subiti dai suoi impianti nucleari dopo il terremoto di Fukushima, Tepco, pare abbia recentemente tentanto di spostare acqua contaminata da un serbatoio ad un altro. Nel fare questo ha perso quattro tonnellate di melma radioattiva.

Per essere onesti, bisogna precisare che le quattro tonnellate sono niente rispetto alle 300 recentemente disperse da un serbatoio vicino. Inoltre, il livello di radiazioni di questo liquido è nettamente inferiore rispetto a quello rilevato nelle pozzanghere che si sono formate all’esterno dei serbatoi sei settimane fa. Tepco non ha chiarito come sono andate le cose e una tempesta tropicale sta per avvicinarsi allo stabilimento, con il rischio che provochi ancora più danni.
Vale anche la pena di ricordare che queste falle sono poca cosa rispetto ai problemi più grandi di Fukushima. La sua falla originaria sta peggiorando e se non si trova una soluzione subito, continuerà a spargere materiale contaminato nell’area circostante. Di recente il governo giapponese ha acconsentito a finanziare un progetto per costruire un muro di ghiaccio sotterraneo che contenga le perdite sotterranee. Secondo gli esperti sarebbe un piano fattibile. Se solo Tepco la smettesse di contaminare il suolo di Fukushima…

[Fonte: Gizmodo USA+

Tags :