Truffatori coreani arrestati per aver venduto iPhone d’argilla

argilla

In Corea del Sud, un trio di truffatori è stato arrestato per avere venduto a dei commercianti cinesi delle scatole di iPhone riempite di argilla.

Sì, esatto! Si tratta del vecchio trucco del mattone. Adesso è arrivato anche in Corea!

Guadagno totale della truffa? 150 mila dollari! I tre soci infatti erano riusciti a vendere circa 300 scatole piene di argilla al posto dei promessi iPhone.

Evidentemente gli acquirenti si accontentavano di valutare il peso senza controllare accuratamente il contenuto delle scatole.

Quando si dice che l’apparenza inganna!

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :