Si chiama MusicInk la pittura che trasforma la carta in strumenti musicali

misicink

Si chiama MusicInk ed è uno speciale inchiostro che permette di dipingere e suonare su un pezzo di carta come se fosse uno strumento musicale. I kit prototipo sono stati presentati al Maker Fair di Roma durante il quale i visitatori hanno potuto testarli riempendo gli stencil a forma di strumenti con inchiostro conduttore di elettricità e connettendoli ad una scheda Arduino Duemilanove e ad un controller Sparkfun MPR121 alloggiato in un guscio di legno collegato, a sua volta, ad un app per smartphone via Bluetooth.

Si possono collegare fino a 12 elettrodi ad ogni lavoro artistico che si comporterà come sensore capacitivo reagendo a tocchi, swipe e a tutte le gesture a cui risponde il vostro smartphone, ognuna delle quali produce un suono. Nel video di seguito potete osservare una dimostrazione in cui alcuni ragazzi si divertono con la “pittura musicale”. Peccato solo che i kit di MusicInk non siano ancora acquistabili e si tratti solo di un prototipo. Ma anche in questo caso (come in quello del post di questa mattina) siamo davanti ad una geniale idea made in Italy.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :