I segreti della lavorazione degli interni Bentley

bentley

Spezzo si pensa alle fabbriche automobilistiche come dei luoghi asettici, completamente automatizzati, in cui la figura umana è assente. Ma non è così nel reparto tapezzeria della Bentley.

Qui, per la produzione degli interni di alcune delle auto più costose del mondo, è ancora la lavorazione a mano a farla da padrona.

Naturalmente, Bentley si avvale anche di macchinari moderni, ma molto del lavoro è ancora svolto manualmente. E’ proprio questo il fascino di questo laboratorio.

Se da una parte i dispositivi laser assicurano che la pelle sia tagliata in modo netto e preciso, dall’altra tutto il resto è ancora realizzato con ago e filo che rimangono, ad esempio, l’unico modo per rivestire il volante del prezioso materiale.

Ecco probabilmente spiegato uno dei motivi per cui queste auto sono così esclusive.

http://www.youtube.com/watch?v=MDCgx2eYgZQ&hd=1

[Fonte: Gizmodo.de]

Tags :