Kamala Khan, la nuova supereroina musulmana di Marvel

Kamala Khan

Marvel farà certamente scalpore con la sua nuova supereroina, Kamala Khan, una ragazza musulmana che scopre, a sorpresa, di avere dei super-poteri!

Marvel Comics pubblicherà a febbraio una nuova serie a fumetti, Ms. Marvel, in cui appare Kamala Khan, una ragazza musulmana, dotata di super-poteri, che strizza l’occhio a Capitan Marvel. G. Willow Wilson, autore Marvel convertito all’Islam, ha auspicato l’introduzione di questo personaggio.

Sana Amanat, una redattrice Marvel, responsabile del personaggio insieme a Steve Wacker di Spider-Man , non ha esitato a compararsi a Kamala Khan:

E’ un po ‘come quando ero più giovane e avrei tanto voluto essere Tiffani-Amber Thiessen (in “Bayside School”)

G. Willow Wilson ha aggiunto:

L’Islam è sia una parte essenziale della sua identità, sia qualcosa a cui si aggrappa. Non è la porta bandiera di una certa religione o la rappresentazione di una qualche minoranza. Non si copre i capelli – la maggior parte delle donne musulmano-americane non lo fanno – e non attraversa una fase di ribellione. Vuole far festa, uscire dopo le 21 e sentirsi ‘normale’. Allo stesso tempo, sente la necessità di difendere la sua famiglia e le sue credenze.

Un modo come un altro per confermare che i personaggi dei fumetti esplorano sempre di più il tema della diversità?
Poco più di 10 anni fa, la Marvel aveva presentato il personaggio Sooraya Qadir (Dust), anche lui musulmano.

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :