Star Wars VII: ecco perché Michael Arndt ha abbandonato il set

star wars

I fan della saga di Star Wars si ricorderanno che di recente lo sceneggiatore di Star Wars VII ha abbandonato la nave. Un nuovo scossone in un progetto dall'andamento piuttosto traballante agli occhi dei puristi.

J. J. Abrams, il regista, ha voluto chiarire la situazione, e spiegare finalmente che l’avvio della lavorazione è solo questione di tempo.

Vi ricordere che la Disney è stata irremovibile sulla data d’uscita di questo film: costi quel che costi Star Wars VII, secondo la produzione, dovrà essere nelle sale nel 2015, per la precisione il 18 dicembre 2015. E proprio un lasso di tempo così breve è la causa ufficiale della sostituzione di Michael Arndt con lo sceneggiatore Larry Kasdan.

J. J. Abrams ha tenuto a precisare:

E’ diventato chiaro che, dato il tempo e il modo in cui andavano le cose, lavorare con Larry ci avrebbe permesso di rispettare la tabella di marcia. Lavorare con Larry Kasdan è imbattibile…

Lavorare con Michael è stata un’esperienza fantastica, sono il suo più grande fan e adoro il suo lavoro. E’ un grande uomo che ci ha aiutato molto. [Quanto successo] non vuol dire che non potremo lavorare di nuovo con Michael in futuro, è uno degli sceneggiatori migliori.

Speriamo, in ogni caso, che J. J. Abrams e il suo team riescano a produrre un bel film in appena un anno e mezzo. Appuntamento, quindi, per l’uscita – si spera – di Star Wars VII nelle sale il prossimo 18 dicembre 2015!

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :