Quiz: l’Internet delle cose, quanto ne sapete?

internet delle cose

Internet è sempre più diffusa. Da tempo non è più solo accessibile dai computer, e adesso sta andando anche oltre gli smartphone e i tablet per arrivare anche ad oggetti che mai avremmo immaginato potessero connettersi. Dagli occhiali agli orologi, passando per le auto, quella che si avvicina è l'era dell'Internet delle cose. Ma quanto siamo preparati davvero a questa nuova rivoluzione tecnologica? Ad esempio, sappiamo che un enorme numero di dispositivi collegati alla Rete dovranno comunicare senza l'intervento dell'uomo, ma come si chiama questo tipo di comunicazione?

Come si chiamano le reti a bassa frequenza che permetteranno di abbassare i costi di connettività per questo tipo di collegamento in rete?
E in cosa consiste di preciso lo standard radio chiamato “white space”?
Tra le cose “strane” già connesse a internet ci sono le pattumiere di una cittadina olandese, Groningen: quale vantaggio presentano?
Cisco ha fatto una stima di tutti i dispositivi che saranno connessi all’Internet delle cose entro il 2020: a quanto ammonta questa stima?

Certo non mancano le preoccupazioni in termini di sicurezza per questi dispositivi collegati in rete che possono essere violati come ha dimostrato il worm Stuxnet: per attaccare cosa era stato creato?
Le applicazioni di Microsoft Eye on Earth,infine, consentono un monitoraggio sulla qualità dell’aria e dell’acqua e di altri elementi. Esattamente, cosa tiene d’occhio WaterWatch?
Il nostro quiz sull’Internet delle cose vi aiuta a scoprire qualcosa di più di questo mondo affascinante e tutto da scoprire. Se siete degli esperti, risponderete senza problemi, se invece siete dei neofiti, troverete spunti davvero interessanti. Cliccate qui per cominciare.

Tags :