Le autorità impongono l’impianto anti-incendio all’Icehotel

icehotel

Vi siete mai chiesti come sarebbe passare una vacanza nell'Icehotel svedese? Probabilmente sì, immaginando strati e strati di coperte per proteggersi dal freddo, ma circondati da un'atmosfera quasi magica. Di certo, però, avete sottovalutato il pericolo che il fuoco può rappresentare in un posto del genere, no?

Per fortuna ci hanno pensato le autorità svedesi che hanno imposto al suggestivo hotel di ghiaccio, che si trova a Jukkasjärvi, di installare allarmi anti incendio proprio come qualsiasi altro hotel o costruzione residenziale. E i gestori dell’Icehotel si sono adeguati. Del resto, siamo in Svezia.

In un’intervista rilasciata alla stampa, la portavoce della struttura, Beatrice Karlsson, ha commentato molto diplomaticamente la cosa. “Ci sono cose che possono davvero incendiarsi, come i cuscini, i sacchi a pelo e le pelli di renna – ha detto -. E’ stata una sfida per il nostro team di costruttori, ma è stata un’esperienza che ci ha resi più ricchi”.

Dal momento che l’hotel viene costruito ex novo ogni anno, dopo che il sole estivo lo scioglie, è più complicato di quanto si possa pensare inserire dei sensori di fumo alla specifiche di costruzione. Ma a quanto pare, i sensori sono già stati installati. Finora non si sono registrati incendi, forse perché è tutto fatto di acqua ghiacciata. Non si sa mai, comunque: le pelli di renna possono sempre bruciare per autocombustione…

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :