Uomo arrestato con l’accusa di minacce ai dirigenti di Nintendo

nintendo

Un uomo di 25 anni è stato arrestato in Giappone con l'accusa di avere minacciato di morte due dirigenti Nintendo. Sembra che queste minacce non siano le prime compiute dall'arrestato.

Secondo quanto riportato da Sankei News, lo scorso 20 maggio il sospettato avrebbe utilizzato il form online presente sul sito Nintendo per fare il nome di 2 dirigenti che avrebbe ucciso, presto o tardi.

I nomi dei due dirigenti minacciati non sono stati resi noti.

Questa mattina la polizia di Kyoto ha arrestato l’uomo che vive nella prefettura di Akita e che – secondo quanto affermato dalle autorità – avrebbe ammesso le sue colpe.

La polizia ha inoltre dichiarato che l’uomo avrebbe inviato altre minacce tramite il sito Nintendo. Minacce del tenore “Metterò delle bombe nel quartier generale di Nintendo, domani pomeriggio esploderanno, Nintendo vai in bancarotta”.

L’Indirizzo IP collegato a questi commenti corrispondeva all’indirizzo di casa dell’uomo.

A settembre aveva ricevuto altre minacce simili. La polizia sta indagando per scoprire se c’è un collegamento tra i due episodi.

[Fonte: Kotaku.com]

Tags :