Studio per una topologia delle lacrime delle emozioni [gallery]

lacrime

Piangiamo quando siamo tristi. Piangiamo quando ridiamo. Piangiamo quando siamo felici. Piangiamo quando tritiamo le cipolle e, a volte, non sappiamo neanche perché piangiamo. Piangiamo in seguito a stimoli diversi e anche le lacrime - viste al microscopio - cambiano in relazione a ciò che le ha causate.

L’idea di dimostrare che le nostre lacrime cambiano in base alle nostre emozioni arriva direttamente dalla fotografa Rose-Lynn Fisher, una sorta di progetto poetico per creare una topologia di queste “piccole perle”. Per fare ciò, ne ha collezionato un po’ e le ha lasciate asciugare per meglio osservarle al microscopio.

In primo luogo, dovete sapere che ce ne sono tre tipi. Le lacrime “psichiche” corrispondenti, ad esempio, alle lacrime di gioia o di tristezza e quindi causate da emozioni estreme.

Le lacrime basali che hanno la funzione di lubrificare le nostre cornee, e, infine, le lacrime di riflesso che arrivano in risposta a un elemento esterno (cipolla, gas lacrimogeni …).

Fisher ha notato che questi tre tipi di lacrime contengono molecole diverse.

Ciò non è illogico, perché le emozioni – e quindi le secrezioni – sono diverse. Ecco alcuni esempi del lavoro di questa intraprendente fotografa.

Come sono fatte le lacrime

Bild 1 von 4

larme-basale

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :