Il Giappone vuole vendere il suo treno a levitazione negli Stati Uniti

treno a levitazione

In termini di trasporti di massa, agli ingegneri attualmente non mancano di certo le idee. L'Hyperloop aveva fatto notizia pochi mesi fa. In Giappone, ha inaugurato il treno a levitazione magnetica, il JR-Maglev. Adesso la Terra del Sol Levante spera di vendere la tecnologia agli Stati Uniti.

Uno dei principali progetti dei prossimi anni nel Giappone sarà la costruzione entro il 2027 della prima linea commerciale che utilizza questa tecnologia,

La linea collegherà Tokyo e Nagoya, e nel 2045, sarà estesa da Nagoya a Osaka.

Shinzo Abe, il primo ministro, ne è un forte sostenitore. Purtroppo, si accompagna a una stima di 112 miliardi dollari di costo. Con il calo della popolazione degli ultimi anni e una redditività abbastanza a rischioso, è quindi necessario trovare dei fondi per accelerare la costruzione del sito.

E per questo motivo che molti politici americani sono stati invitati a un viaggio dimostrativo a bordo di un treno a levitazione magnetica che viaggia a più di 500 chilometri all’ora.

Gli americani sognano un collegamento di questo tipo tra Washington DC e New York connettere in un soffio la capitale politica a quella economica. Ciliegina sulla torta, il Giappone è persino disposto a finanziare completamente i primi 65 km.

Una vendita da cui potrebbero trarre beneficio entrambi i giocatori e che potrebbe accelerare lo sviluppo di questa tecnologia …

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :