Buttato nei rifiuti un hard disk con 7,5 milioni di dollari in Bitcoin

bitcoin

Abbiamo visto nelle ultime settimane letteralmente impennarsi il prezzo del Bitcoin, la moneta 'virtuale'. Nel frattempo, è stato individuato l'inglese che ha buttato via un disco rigido contenente l'equivalente di 7,5 milioni in Bitcoin!

James Howells, lo sfortunato in questione, ha deciso di acquistare nel 2009 7500 Bitcoins, all’epoca un Bitcoin non valeva molto e la sua esistenza non era nota al grande pubblico. E’ stata una buona scommessa sul futuro, infatti, che oggi il signor Howells avrebbe guadagnato circa 7,5 milioni di dollari, infatti il prezzo dei Bitcoin ha appena raggiunto la soglia di 1.000 dollari.

Purtroppo Howells non ne era cosciente quando ha gettato il disco rigido in cui è stata memorizzata la chiave che gli permette di accedere ai Bitcoins. La storia suona decisamente stupida: un po’ di limonata cade sul computer in cui aveva memorizzato i dati del suo conto e pare che non abbia avuto il tempo di rimuovere l’hard disk prima dello smaltimento …!

Ora, il disco rigido è finito nei rifiuti, e il suo recupero appare improbabile, se non impossibile. Come altri prima di lui, Howells si era “dimenticato” di avere investito in Bitcoin e se ne è ricordato solo grazie al forte incremento di valore che la moneta ha acquisito negli ultimi tempi. Intervistato dal Guardian, ha detto semplicemente di essere sul punto di voler ridere o piangere. Per smettere di piangere probabilmente ci vorranno alcuni anni.

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :