L’aspirapolvere che si ricarica via USB e che può aspirare una palla da bowling

aspirapolvere ibrido USB

Se abbiniamo le parole "aspirapolvere" e "USB" la prima cosa che ci viene in mente sono quelle minuscole aspirapolvere che si usano per eliminare le briciole da sotto i tasti della tastiera del PC o del notebook.

Ma Panasonic sta per cambiare questa associazione di idee con la sua aspirapolvere ibrida MC-HS700G disponibile in Giappone. E’ un’aspirapolvere vera e propria, abbastanza potente da aspirare una palla da bowling e caricabile via USB. Ricaricandola tramite un plug USB, potrete ottenere 20 minuti di autonomia, senza dover ricorrere ad una presa a muro.

aspirapolvere ibrido USB

Certo, per le normali pulizie domestiche, sarà preferibile usare la MC-HS700G in maniera tradizionale, per avere il massimo della potenza di aspirazione. Ma se dovete aspirare qualcosa fuori casa, ad esempio nell’auto, la batteria ricaricabile dell’aspirapolvere vi permetterà di farlo per ben 20 minuti con una sola ricarica.
Ovviamente in questa modalità il potere di aspirazione sarà ridotto, ma se volete il massimo della potenza, l’aspirapolvere ve la concederà. In questo caso, però, la durata della batteria scenderà a 6 minuti. Il costo non è certo tra i più accessibili, 700 dollari (572 euro circa), ma c’era da aspettarselo, data la novità, no? Voi spendereste una cifra del genere per un’aspirapolvere così?

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :