Ecco un altro standard per la ricarica wireless. E potrebbe anche vincere la guerra

un nuovo standard di caricabatteria wireless

Come è già successo centinaia di volte nella storia degli standard dell'high tech, la ricarica wireless delle batterie sta avendo qualche difficoltà ad affermarsi contro gli standard tradizionali. Ricordate la guerra tra Beta e VHS? E quella, più recente, tra HD-DVD e Blu-ray?

Lo scenario, per sommi capi, è lo stesso. In campo, a cercare di ottenere lo status di standard, c’è l’Alliance 4 Wireless Power e il suo brand consumer friendly Rezence che potrebbe avere le carte in regola per diventare sinonimo di ricarica senza fili.

un nuovo standard di caricabatteria wireless

Dal punto di vista delle caratteristiche, la tecnologia Rezence sembra migliore rispetto ai predecessori per via di un range di ricarica wireless maggiore il che significa che funziona su praticamente qualsiasi superficie e anche attraverso i vestiti. Può anche gestire più dispositivi contemporaneamente, anche con diverse esigenze di potenza. In più, non essendo condizionato dalla presenza di oggetti di metallo, è sicuro da usare in auto e in cucina.

come si moltiplicano gli standard

Ma la ragione vera per cui Rezence potrebbe avere maggiore successo di Qi e altri standard attualmente già in uso, è l’impressionante lista di supporter e di membri dell’alleanza che la propone. Tra gli altri nomi vale la pena di annoverare Samsung, Intel, LG, Delphi, HTC, Qualcomm, SanDisk e Texas Instruments. In sostanza, questa guerra non sarà vinta dallo standard migliore, ma da chi saprà rendere il proprio standard più diffuso in meno tempo. E in quell’elenco ci sono nomi che contano, nel mercato mobile, compresi tre tra i maggiori produttori di smartphone e i principali produttori di processori.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :