Google lavora ad un termostato “smart” che si colleghi a internet

Google lavora ad un termostato smart

Secondo quanto riporta il sito The Information, Google starebbe testando un termostato che si connette ad internet che permette all'utente di tracciare l'andamento energetico della propria abitazione e di regolarlo da remoto. Insomma, di trovare casa calda quando rientrate regolando da remoto la temperatura e l'orario di accensione dei termosifoni.

La notizia potrebbe non essere del tutto infondata se è vero che due anni fa Google aveva sviluppato il PowerMeter, una bacheca web in grado di tracciare il consumo energetico di una casa. L’iniziativa non andò avanti perché in quel momento era difficile svilupparla su ampia scala. Adesso, nell’era dell’internet delle cose, potrebbe essere giunto il momento di riprendere in mano il progetto e renderlo utilizzabile e diffondibile nelle case di tutto il mondo.

I più cinici penseranno subito che del resto è logico che Google trovi il modo di entrare fisicamente nelle case della gente, con tutti i dati che ci sono da registrare e di cui appropriarsi… Gli altri penseranno che è una buona cosa potere regolare la temperatura di casa da remoto e controllare il consumo energetico della propria casa. Ma siccome siamo ancora nel campo delle speculazioni, sarà il caso di aspettare di saperne di più prima di decidere se si tratta di una buona cosa o no.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :