Facebook e Google comprano i cavi che portano Internet

cavi

Facebook e Google stanno invadendo il mondo. Ma in fondo, il loro strapotere è esercitato solo nel modo virtuale. O no? Beh, sembra che queste due grandi compagnie sttano acquistando infrastrutture molto concrete: i cavi... che collegano gli utenti. Il dato è abbastanza allarmante.

E’ in questo momento che succede … Il Wall Street Journal riferisce che le principali aziende web come Facebook, Google, Amazon e Microsoft hanno lentamente acquistato porzioni significative dell’infrastruttura Internet. Ovviamente, questo rende le aziende di telecomunicazioni, che tradizionalmente controllano i cavi, molto nervose.

Non stiamo parlando di un cavo qua e là … Google ha al momento più di 160.000 km di fibra ottica in tutto il mondo. Facebook ha appena completato l’installazione di una rete ad alta capacità in tutta Europa, che collega la rete con il suo enorme data center nella Svezia artica. Il social network ha anche investito milioni di dollari per aiutare la posa di 9500 km di cavi in ​​tutto il Pacifico.

Nel frattempo, la spesa per le infrastrutture di Amazon è in crescita del 44%, (di $ 2,6 miliardi). Bezos ha acquistato diverse reti, così come Microsoft cje ha costruito e investito nei cavi sottomarini. Ognuno fa la sua parte!

In passato, le grandi aziende di telecomunicazioni erano libere di fissare i prezzi, e se i costi di banda sono in costante diminuzione, non vi è alcuna garanzia che questa tendenza continuerà nel futuro.

Insomma le grandi aziende IT cercano di controllare il loro destino.

Ma la grande domanda a questo punto è se questo influirà su di voi, consumatori finali. A breve termine sarà una buona cosa. L’ultima cosa che vogliono questo tipo di compagnie è impedire agli utenti della rete poter vedere i loro siti. Si tratta di una garanzia di qualità garantita e di manutenzione, probabilmente al miglior prezzo possibile. Tuttavia, entro un decennio o due, è difficile sapere come tutto questo si evolverà.

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :