L’NSA non ha ancora idea dei dati rubati da Snowden

nsa

Sono ormai sei mesi che il più grande scandalo di spionaggio è scoppiato agli occhi del mondo. Rubati e resi pubblici i dati rubati da Edward Snowden hanno rilevati molti abusi. Eppure sembrerebbe che la NSA non abbia ancora idea di quali dati specifici siano stati sottratti dall'informatore Edward Snowden.

Dopo 6 mesi di indagine interna estremamente approfondita, non sembra che l’agenzia sia riuscita a definire nessun elenco preciso di file incriminati. Almeno così afferma il New York Times. Pare sia probabile che molti documenti rubati non siano ancora stati pubblicati e che per questo motivo Rick Ledgett, che guida il team di analisi sul furto compiuto da Edward Snowden, raccomandi l’amnistia a titolo definitivo, al fine di assicurarsi che tali file non vengano resi noti.

Infatti, anche dopo centinaia e centinaia di ore di indagine, c’è una buona probabilità che nessuno potrà mai sapere esattamente cosa sia stato rubato o meno…
Potrebbe esserci ancora quindi molto altro di scottante che potrebbe saltare fuori.
Non c’è che da aspettare il prossimo atto di questa vicenda.

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :