Un drone per sorvegliare i vigneti francesi

drone

Si sa, i droni sono perfetti per le missioni di sicurezza, di soccorso e per realizzare spettacolari foto spia. E se fossero utilizzati anche per monitorare le colture? Vers l’Excellence sarà uno dei primi droni utilizzati in viticoltura, un concetto veramente innovativo.

Bernard Magrez possiede un castello – e un vasto vigneto – nella regione di Bordeaux.

Vers l’Excellence è un Multirotor completamente autonomo largo tre metri e dotati di una telecamera a infrarossi. Il drone sarà responsabile del monitoraggio delle condizioni del fogliame, sorvegliare il livello di maturazione per ottimizzare la data di raccolta, identificare le aree meno irrigate.

E secondo le disposizioni della DGCA, Vers l’Excellence è è assolutamente legale, si tratta di un aereo di tipo D, appartenente alla categoria S-4. Sarà consentito al velivolo di volare sopra il campo di Bernard Magrez per riprese ad un’altezza massima di 50 metri. Prezzo di un oggettino del genere? Tra i 50.000 e i 100.000 euro. Un investimento significativo che dovrebbe essere rapidamente recuperato…

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :