13 millisecondi, il lasso di tempo minimo per identificare un’immagine

millisecondi

A volte si resta stupiti dalle incredibili capacità del corpo umano. Pensate alla velocità dei nostri riflessi. Un recente studio ha dimostrato che sono sufficienti soltanto 13 millisecondi per identificare un'immagine.

Mary Potter e il suo team di colleghi neuroscienziati del Massachusetts Institute of Technology (MIT) si sono interessati alla velocità di elaborazione delle informazioni visive. Per fare questo, alcuni soggetti sono stati invitati a concentrarsi su delle immagini specifiche – come un pic-nic o una coppia sorridente – inserite in gruppi di 6 o 12 immagini casuali. Progressivamente, il tempo di visualizzazione di ogni immagine si è andato riducendo …

I ricercatori si aspettavano una riduzione della velocità di riconoscimento a 50 millisecondi – molti studi passati si sono attestatoisu circa 100 millisecondi di elaborazione. In realtà la velocità di identificazione delle immagini si è gradualmente ridotta a 80, 53, 40, 27 e infine a 13 millisecondi, ora possiamo dire che i nostri occhi e il nostro cervello sono veramente veloci nell’analizzare un’immagine.

Questo studio dimostra come la nostra capacità visiva abbia un meccanismo molto concettuale in cui il cervello compie tutto il lavoro di “recupero” dell’informazione a partire da pochissimi elementi visivi.

Il corpo umano non ha assolutamente finito di sorprenderci!

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :