I nanotubi di carbonio renderanno ignifughi i nostri mobili (più o meno)

i nanotubi di carbonio potrebbero rendere ignifughi i mobili

Se vi siete mai preoccupati del fatto che mettere il divano vicino al caminetto acceso potrebbe rivelarsi molto pericoloso, i nanotubi di carbonio potrebbero, un giorno, venirvi incontro e lasciarvi più sereni a godervi il calduccio del fuoco comodamente sdraiati sul sofà.
I ricercatori dello statunitense National Institute of Standards and Technology hanno creato un rivestimento in nanotubi di carbonio che rende la schiuma usata nei mobili molto meno infiammabile.

Il rivestimento, tecnicamente, non è diverso dall’idea del sandwich in cui i nanotubi sono schiacciati tra due strati di polimeri, un processo che viene ripetuto quattro volte fino a che si ottiene un rivestimento multistrato di simil plastica.
I ricercatori hanno anche sviluppato una speciale tecnica per far sì che il materiale si adattasse alla schiuma, ma dato che lo spessore totale è pari a un centesimo dello spessore di un capello umano, sedersi sopra cuscini rivestiti di questo materiale non cambierà la sensazione di comodità.
Dopo il trattamento, i cuscini risultano meno infiammabili del 30 per cento e se i nanotubi dovessero rivelarsi così sicuri come si spera (al momento non è chiaro se i nanotubi siano o no cancerogeni)), questo nuovo rivestimento potrebbe essere un’alternativa più sicura ai ritardanti che si usano per ora.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :