Il messaggio della nonna scritto con la criptografia e decifrato 20 anni dopo

L'ultimo messaggio della nonna usa la criptografia

JannaK, membro della community MetaFilter, ha sfidato glialtir membri a risolvere un rebus che tiene il fiato sospeso a tutta la sua famiglia da 20 anni. Sua nonna, morta nel 1996, negli ultimi giorni di vita aveva scritto sui fogli di uno schedario un testo apparentemente senza senso. Nessuno della famiglia riusciva a capire cose ci fosse scritto, ma quelli di Metafilter hanno risolto il mistero in circa 15 minuti.

Secondo quanto si sa, la nonna di JannaK aveva scritto circa 20 fogli, ma nessuno era riusciti a capire che si trattava di messaggi criptografati. Il padre della ragazza ha trovato uno di questi fogli di recente e JannaK l’ha mandato alla community. Si è scoperto che si trattava delle ultime preghiere della donna. Ogni lettera rappresentava la prima di una parola contenuta in una preghiera o in un messaggio rivolto a Dio.

L'ultimo messaggio della nonna usa la criptografia

Il retro dell’ultimo foglio è risultato il più semplice da decifrare dato che conteneva il percorso preciso. Con buona probabilità, si tratta del Padre Nostro.
Avendo riconosciuto il percorso di decriptazione e il sentimento di preghiera che animava la donna, i membri della comunità hanno cominciato a mettere insieme i pezzi. Si tratta di una serie di ringraziamenti e richieste a Dio. Cose come “Ti prego, fa che siamo tutti sereni e al sicuro nelle nostre vite e nel nostro lavoro”. e “Grazie Signore Onnipotente per avere ascoltato le mie preghiere e averle esaudite”.
Sebbene l’analisi del codice contenuto sul retro della scheda sembra abbastanza corretta, non sappiamo se tutte le interpretazioni degli altri testi siano corrette. A questo punto, però, vorremmo sapere di più su questa nonna, che ha scritto le sue ultime preghiere usando la criptografia.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :