Il DARPA rende pubblici i suoi codici open source

darpa

Dai robot alla lettura della mente, dai nuovi linguaggi di programmazione gli avanzati sistemi di comunicazione, il DARPA ha messo le sue mani in moltissimi settori. E ora ha deciso di rendere pubblici i suoi codici open source pubblicando il DARPA Open Catalog.

Il nuovo sito web aggrega i codici sorgenti (e altri dati) di tutti i progetti del DARPA finanziati con soldi pubblici. Al momento, include 60 differenti progetti portati avanti in collaborazione con Microsoft Reasearch, Yahoo Research, il MIT etc. Chris White, il program manager del DARPA che sta dietro questo progetto, spiega:
“Mettere a disposizione questo catalogo open source umenta il numero di esperto che possono aiutare a sviluppare velocemente software rilevante per il governo. La nostra speranza è che la comunità informatica testi e valuti elementi del nostro software e lo adotti per loro offerte indipendenti come componente dei loro prodotti”.
La collezione è destinata a crescere nel tempo dato che il DARPA pensa di aggiungere più software, pubblicazioni, dati e risultati di esperimenti. Andate, scaricate e sperimentate, gente. E buon divertimento.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :