Samsung vuole permettere agli sviluppatori di accedere a più dati degli utenti

samsung

Pare che Samsung abbia deciso di permettere agli sviluppatori di app di sapere molti più particolari su cosa gli utenti fanno con i loro telefoni. A questo scopo starebbe sviluppando un servizio chiamato Context che raccoglie informazioni su che app usa un utente, sui dati rilevati dai sensori del telefono etc.

Dati che dovrebbero servire agli sviluppatori per migliorare i loro programmi e fornire esperienze più personalizzate agli utenti (è la solita scusa…).
Al momento il progetto sarebbe stato sospeso e non è chiaro se sarà mai lanciato davvero. Come abbiamo accennato altre volte, in un incontro tra Google e Samsung sul futuro di Android le aziende avrebbero discusso di come limitare l’intervento di Samsung e altre aziende su Android, il che sarebbe in contrasto con un progetto come Context. Qualcosa sta per cambiare nell’universo Android. Cosa, come e quando rimane tutto da scoprire.

[Fonte: The Verge]

Tags :