Capire la sbornia grazie alla scienza [video]

alcol

Se l'alcol da una parte aiuta a divertirsi un po' ha comunque i suoi svantaggi, uno dei più noti è la sbornia. Il più delle volte di piccola entità, alcune volte può essere veramente pesante. L'utente di youtube AsapScience se ne è interessato da vicino.

La domanda di oggi è semplice: come gestire una sbornia? La risposta nel video con un approccio decisamente scientifico.

In primo luogo, se avete intenzione di bere, assicuratevi di mangiare prima, per aiutare a rallentare l’assorbimento dell’alcol e l’irritazione allo stomaco, mantenere i livelli di zucchero nel sangue e ridurre la nausea.

Anche l’acqua è molto importante, per aiutare a mantenere il corpo idratato, soprattutto il cervello. Preferite vini più leggeri al contrario di vini rossi, whisky e altri che contengono delle sostanze più tossiche.
E se amate mescolare, evitate bevande gassate, compresa la birra, che favorisce l’assorbimento dell’alcol.

Un’aspirina prima di crollare sul letto? Dimenticatevela! L’aspirina è direttamente correlata alla prostaglandina responsabile di molti mali della sbornia. Anche il paracetamolo è sconsigliato. Con l’alcol è dannoso per il fegato. Quindi, semplicemente, limitatevi a bere molta acqua, .

La colazione del giorno dopo, per contro, è molto importante: uova, banane, succo di frutta formano il trio vincente per ottenere un nuovo inizio.

Un ultimo consiglio: imparate a conoscere i vostri limiti. Età, sesso o forma in generale influenzano notevolmente la ‘capacità di assorbimento’ di alcol.

Ora avete tutte le carte in mano! Fate il vostro gioco!

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :