MWC, Nokia presenta i suoi Nokia X, ma di Android ci sono solo le app

Nokia presenta i Nokia X al MWC

Se n'è parlato fino alla nausea e finalmente eccolo, il Nokia X, o meglio i Nokia X. Dallo scenario del MWC di Barcellona, l'azienda finlandese ha lanciato i suoi nuovi smartphone, confermando, almeno in parte, i rumor delle scorse settimane. Le voci sono confermate solo in parte perché il sistema operativo non è Android, come tutti si aspettavano, ma Nokia X Software Platform che, però, permette l'accesso alle app di Android oltre che a quelle del Nokia Store e a quelle di store di terze parti.

Nokia presenta i Nokia X al MWC

Non mancano i servizi esclusivi Nokia, come le mappe HERE e Nokia MixRadio, ma neanche quelli Microsoft come Skype, OneDrive e Outlook.com. Lo schermo è un Fastlane IPS (con risoluzione 800 x 480) da quattro pollici mentre lo storage interno supporta schede microSD fino a 32GB. Tra i sensori, c’è il GPS, senza il quale HERE resterebbe poco sfruttabile. Inoltre, il Nokia X supporta la doppia SIM, mentre il processore è uno Snapdragon Qualcomm da 1GHz e la RAM è da 512MB RAM più 4GB eMMC.

Non ha fotocamera frontale e quella sul retro è da appena 3MP e la batteria è da 1500 mAh. Sarà disponibile in verde, nero, bianco, giallo, blu e rosso ad un prezzo e in una data non ancora ufficializzati da Nokia. E’ evidente, però, che stiamo parlando di un telefono di gamma medio-bassa, che non potrà avere un prezzo inarrivabile.
In Nokia X sarà disponibile anche nella versione X+, che include una microSD da 4GB già integrata ed ha una RAM maggiore da 768MB più 4GB eMMC. A completare l’offerta c’è il Nokia XL che ha le specifiche dell’X+, ma una fotocamera migliore, da 5MP, una frontale da 2MP e uno schermo più grande, ovvero da 5 pollici.

[Fonte: Nokia]

Tags :