MWC 2014 Made in Italy: dopo I’m Watch ecco I’m Tracer, il localizzatore GPS

I'm Tracer localizzatore GPS

Bambini, animali domestici, persone anziane. E' questo il traget a cui si rivolge I'M tracer, dispositivo di ideazione italiana nato dalla stessa azienda che ha prodotto I'm Watch, e presentato a Barcellona durante l'ultimo MWC.
I nostri amici di ITWeb.tv sono andati a vederlo ed hanno realizzato un video che ne mostra il funzionamento.

Collegato ad un’app (disponibile per Android e iOS), I’m Tracer si indossa come un comune orologio o si può attaccare al collare del cane. L’app permette di vedere in qualsiasi momento la posizione del dispositivo sullo schermo del proprio smartphone, mentre in luoghi affollati puntando la fotocamera del telefono nella direzione del dispositivo, un’immagine in augmented reality mostrerà il luogo in cui si trova I’m Tracer.

I'm Tracer localizzatore GPS

I dati vengono trasmessi tramite una SIM dati che può essere in abbonamento o ricaricabile grazie a Zeromobile (che compre circa 200 paesi in tutto il mondo). Il prezzo base è di 6 euro al mese per un numero illimitato di localizzazioni.
Resistente agli agenti atmosferici e agli urti, I’m Tracer può essere immerso ad un massimo di un metro di profondità, quindi può essere utilizzato anche al mare o in piscina. L’autonomia dichiarata della batteria è di tre giorni e sarà disponibile da maggio ad un prezzo di 149 euro.

[Fonte: ITespresso]

Tags :