Dyson Cool, l’evoluzione del ventilatore senza pale: fresche e silenziose notti estive

DysonCool

I ventilatori senza pale non sono la novità dell'anno. Del resto, Dyson ha lanciato il primo Air Multiplier, cinque anni fa e su quella scia l'azienda ha continuato a produrre ventilatori di questo tipo migliorandone sempre le performance. E' il caso dell'ultimo Dyson Cool che, secondo il produttore, è il 75 per cento più silenzioso rispetto al modello precedente, pur mantenendo la stessa potenza del flusso d’aria.

L’aria ad alta velocità dei classici ventilatori, ma il team di ingegneri e ricercatori di Dyson ha progettato un risuonatore Helmholtz che cattura le onde sonore generate dal ventilatore. “La cavità Helmholtz da sola – spiegano quelli di Dyson – riesce ad eliminare le tonalità fino a 1.000 Hz (simile al rumore prodotto dal battito di ali di un insetto). L’aria viene trascinata da un motore senza spazzole e a efficienza energetica. Il flusso d’aria viene poi accelerato tramite un’apertura ad anello, attraversando una rampa aerodinamica che lo trascina e lo incanala.

Dotato di telecomando, modalità notturna e dieci regolazioni del flusso d’aria, il ventilatore Dyson Cool consente di impostare l’orario (fino a nove ore) e andare a dormire sicuri che la notte sarà rinfrescata, silenziosamente, dal Dyson. Tutto questo non può essere a buon mercato, manco a dirlo. Il Dyson Cool, infatti, ha un prezzo che parte dai 379 euro per arrivare fino ai 508 euro e sarà disponibile in diversi colori: nero/nichel e bianco/argento per l’AM06, blu/grigio antracite per l’AM07 Mini e nero/nichel e bianco/argento per l’AM07 e l’AM08.

[Fonte: Dyson]

Tags :