Il LED più sottile al mondo spesso solo tre atomi

il led più piccolo al mondo spesso solo tre atomi

I LED fanno parte della nostra vita tecnologica ormai da moltissimo tempo. Da quando, negli anni '70, un orologio a LED costava migliaia di euro all'annuncio della scorsa settimana del TV OLED di LG sottile come una rivista, questi piccoli pezzi di magia sono diventati molto economici e altrettanto piccoli. E il processo non si arresta. L'ultimo LED presentato, infatti, è ancora più piccolo, molto più piccolo.

Un team di scienziati dell’Università di Washington ha appena realizzato il LED più sottile mai realizzato destinato ad essere usato come luce in dispositivi elettronici. Ed è spesso solo tre atomi. No, non tre millimetri e neanche tre nanometri. Tre atomi.
“Sono 10.000 volte più piccoli rispetto allo spessore di un capello umano, ma la luce che emettono può essere vista da sistemi di misurazione standard” ha dichiarato Jason Ross, uno degli scienziati che hanno contribuito alla ricerca.

“E’ un enorme balzo in avanti nella tecnologia della miniaturizzazione e dato che è un semiconduttore, con questo LED si può fare quasi tutto quello che si fa con le tecnologie in silicio tridimensionale attuali”.
Il nuovo LED non è solo sottile, ma anche flessibile e molto forte. I LED così sottili non vengono di solito considerati oggetti tridimensionali.

Sono fatti con tungsteno diselenide con un sistema mutuato dal metodo che ha vinto il premio Nobel ed è in grado di estrarre fiocchi di grafene. E con tutta questa sofisticata tecnologia utilizzata, non sorprenderà che gli scienziati non pensano di usare questi LED solo per i TV, ma per costruire computer che usino luce invece di corrente elettrica.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :