Google Play cambia le opzioni degli acquisti in-app per non farvi spendere troppo

google play pagamenti inapp

Buone notizie per gli habitué degli acquisti in-app (soprattutto per i loro genitori): secondo quanto scrive Android Police, l'ultimo aggiornamento di Google Play permette di attivare alcune opzioni per l'acquisto che richiedono una password. Certo non vi impedirà di spendere soldi, ma forse potrebbe darvi la possibilità si fermarvi un attimo e riflettere. Magari.

L’ultimo aggiornamento di Google Play permette di scegliere tra l’opzione standard della finestra di 30 minuti per l’acquisto e una nuova impostazione che richiede una password per ogni acquisto. E’ solo una delle novità della versione 4.6.16 che coinvolgono anche i menu di Impostazioni e Aiuto e le verifiche di sicurezza.

google play store

L’aggiornamento arriva dopo che un genitore aveva denunciato Google perché il figlio aveva speso 66 dollari in acquisti all’interno del gioco Marvel Run Jump Smash. Ma non è certo stato l’unico caso. Sia Google che Apple sono state sottoposte a controlli legali e governativi per questo sistema che sembrava permettere ai bambini (ma anche agli adulti) di spendere soldi negli acquisti in-app senza limiti.
Gli utenti Android riceveranno l’aggiornamento a breve, ma se volete precorrere i tempi potete scaricare l’APK da Android Police ora.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :