Il primo smartring della storia risale all’antica Cina

Il primo smartring è del 1600

Gli smartring possono sembrare qualcosa di piuttosto improbabile, almeno per il futuro immediato. Ma vi sorprenderà sapere che la tecnologia da portare al dito è più antica di quanto si pensi. Date un'occhiata a questo minuscolo pallottoliere da dito che risale al 17esimo secolo e ne avrete la prova.

Risalente alla dinastia cinese Qing, l’anello è lungo 1,2cm e largo 0,7cm e nonostante le sue dimensioni ridotte è uno strumento perfetto per contare. Peccato che le palline più piccole di un millimetro siano difficili da muovere con le dita. Sembra che l’unico modo per muovere senza errori le palline sia usare qualcosa di altrettanto piccolo, come uno spillo. Un problema facilmente risolvibile per le utenti di questo “dispositivo”: le donne dell’antica Cina che usavano portare i capelli raccolti e fermati con spille.

Casio potrebbe aver tratto ispirazione dal primo smartring

Siamo davanti ad un degno antenato di tecnologia indossabile, insomma.

E adesso forse possiamo dire da dove ha tratto ispirazione Casio per il suo noto orologio, no?

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :