E se le piogge acide fossero all’origine della scomparsa dei dinosauri?

dinosauri

Gli esperti concordano sul fatto che l'estinzione dei dinosauri risalga a più di 65 milioni di anni fa. La causa di solito viene imputata alle conseguenze di un terribile impatto causato da un meteorite. Studi recenti, però, evidenziano il ruolo delle piogge acide.

Al di là delle conseguenze immediate dell’impatto dell’asteroide, questo potrebbe avere avviato la formazione di un’enorme nuvola che potrebbe avere coperto gran parte del pianeta, causando delle forti piogge acide che avrebbero contaminato la terra e gli oceani.

Alcuni ricercatori giapponesi si sono dedicati a ricreare le condizioni seguite all’impatto del meteorite, impatto che avrebbe vaporizzato delle rocce ricche di zolfo, creando una nuvola di triossido di zolfo (SO3). Mescolato al vapore acqueo dell’atmosfera, il gas avrebbe provocato delle piogge acide sulfuree.

Il risultato di tutto questo processo: la superficie degli oceani si probabilmente acidificaata e con il tempo tutto l’ecosistema globale si è contaminato arrivando all’estinzione di gran parte delle specie viventi (tra il 60 e l’80%). Le specie d’acqua dolce e quelle capaci di vivere nelle profondità marine sono state avvantaggiate nella lotta per la sopravvivenza.

Oltre a quella delle piogge acide, numerosi altri scienziati sostengono la teoria dell’inverno nucleare causato dall’impatto di questo infausto meteorite.

dinosauri

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :