Gizscussion: è opportuno autorizzare l’alcol sulle self driving car?

self driving car

Le vetture autonome, altrimenti dette self driving car, sbarcheranno sul mercato prima del previsto. Forse addirittura prima del 2015, almeno in California.

self drivin car

E’ plausibile pensare che l’avvento delle vetture autonome determini una vera e propria rivoluzione copernicana. Non solo in termini tecnologici ma anche in materia giuridica. Nuovi regolamenti saranno infatti necessari per gestire il traffico urbano ed extraurbano.

Si tratta ovviamente di una questione gigantesca con ricadute in molteplici campi: vita privata, sicurezza, assicurazioni automobilistiche e, ovviamente, la responsabilità. Ecco perché il Dipartimento per la motorizzazione della California ha organizzato una riunione, la settimana scorsa, con le case automobilistiche e le imprese che si occupano di tecnologia per sentire le loro opinioni sui regolamenti proposti.

Anche il pubblico potrà partecipare al processo di elaborazioni delle nuove regole che interesseranno comunque tutta la popolazione.

Una bozza di proposta sarà reso noto questa estate e tutti potranno dare una propria valutazione delle bozze di legge. Uno dei punti più critici da risolvere riguarda l’alcol.

Se le automobili si guidano da sole, che importa – almeno in teoria – se il “non-conducente” è sobrio o meno? Questo però solleva altre questioni. Bisogna infatti essere sufficientemente lucidi per compredere le informazioni relative alla navigazione e premere eventualmente qualche tasto. Qualora i nuovi modelli di auto includano sia la modalità manuale che automatica sarebbe il caso di integrare la funzione “alcoltest”?

E voi cosa ne pensate? Cosa sarebbe meglio per garantire la sicurezza collettiva e quindi anche la vostra? A vostro avviso, come bisognerebbe legiferare in materia di self driving car? Raccontatecelo nei commenti!

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :