Quando la vendetta è compiuta a colpi di spam

spam

La vendetta, si sa, è un piatto che va servito freddo. In questo caso, nel 2014, la vendetta ha il sapore piuttosto amaro dello spam.

Un britannico di 24 anni ne ha dato una dimostrazione convincente.

Edd Joseph, graphic designer, desiderava una PlayStation 3. Ha deciso di consultare il sito di annunci Kijiji e ha avuto – sembrava – la fortuna di trovarne una a 80 sterline (circa 95 euro).

Dopo un paio di settimane di attesa, non vedendo arrivare il pacco ha dovuto affrontare la realtà: il venditore era in realtà una truffatore.

Su Kijiji non è possibile effettuare nessun ricorso e la polizia locale non offre nessun supporto in materia.

Edd Joseph ha riflettuto ed ha elaborato un machiavellico piano di vendetta.

La sua idea? Spammare sul cellulare del truffatore 22 opere di Shakespeare spezzettate in una miriade di fastidiosissimi… SMS.

Certamente molto seccato, il truffatore ha cercato più volte di riconnettersi con la sua vittima per chiedergli di fermarsi. Ovviamente non è riuscito a convincere Edd Joseph che ha invece trovato molto soddisfacente il fastidio arrecato all’inserzionista fraudolento.

Grazie a un piano tariffario e alla magia del copia/incolla, Edd Giuseppe e riuscito a inviare 17.500 SMS al suo truffatore.
Spera quindi di essere rimborsato o di ricevere almeno aggiornamenti sulla sua console:

Continuerò a farlo. Se non altro, condivido almeno un po ‘di cultura con una persona che probabilmente ne ha bisogno.

spam

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :