Oppia, Google punta a semplificare l’e-learning [video]

google

Gli ultimi anni hanno visto l'esplosione del successo delle piattaforme di apprendimento online. Con grande fortuna di studenti e altri allievi digitali sono molte le piattaforme, sia a livello privato che pubblico, a essersi lanciate nel settore. Adesso Google punta a semplificare la creazione di corsi online con Oppia, il suo strumento nuovo di zecca per l'e-learning.

Lanciato qualche giorno fa il progetto open-source ha un’unico scopo: semplificare la creazione di contenuti online in modo che tutti possano facilmente apprendere gli uni dagli altri. Nell’universo di Oppia, si parla quindi di “aree di esplorazione” e “domini di attività”. Più persone o singoli possono quindi creare – o contribuire a creare – questi percorsi di esplorazione, ma anche interfacce Web senza nessuna nozione di programmazione.

Google presenta Oppia come uno strumento utile, non solo – come è evidente – per la condivisione di dati ma anche per la condivisione di percorsi di riflessione finalizzatti ad un risultato comune. Questi percorsi di apprendimento possono anche avere un andamento molto vivace e interattivo. Se numerosi “esploratori” – definiamoli così – ritengono che il percorso di apprendimento sia troppo difficile – l’autore può creare un nuovo percorso apportando miglioramenti in maniera condivisa.

oppia

Unico neo: l’avvenire riservato a Oppia. La dicitura “Oppia non è un prodotto Google” lascia ben comprendere il fatto che Mountain View confidi nella nascita di una comunità che autogestisca il nuovo strumento. Speriamo che il successo arrivi e che l’apprendimento online non passi solamente da contenuti come video, audio e testi… Si vedrà….

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :