Volante addio, le vetture autonome si guideranno a gesti

volante

E se il caro vecchio volante nelle vetture autonome del futuro sparisse in favore di comandi del tutto gestuali? E' proprio questa la domanda a cui tenta di rispondere il concept estremamente all'avanguardia di AKKA Technologies.


Le tecnologie necessarie alla completa automazione delle automobili sono già realtà, o quasi. Tutti i costruttori hanno ormai pronto il loro bel prototipo. Eppure nessuno sembra essersi concentrato granché sul design degli interni.

AKKA Technologies, un’impresa di ingegneria automobilistica francese, ha presentato al Salon international de l’automobile di Ginevra l’AKKA Link & Go 2.0, una piccola vettura autonoma elettrica.

L’idea è che, quando le vetture autonome avranno invaso il mercato, possedere un’automobile del genere non sarà più qualcosa di così originale. Questi mezzi faranno parte di vaste reti di trasporto che preleveranno i passeggeri e li lasceranno a destinazione. Un’altra pista da esplorare potrebbe essere quella del veicolo sociale. Se voi e i vostri amici doveste andare insieme ad una serata, una sola automobile potrebbe passare a prendervi e lasciarvi a destinazione.

volante

Questo concept si spinge ancora più lontano, in particolare per quanto riguarda l’interazione con il veicolo. AKKA propone di abolire ogni legame fisico tra il passeggero e la meccanica, cancellando il volante, a favore di un’interfaccia basata sulla realtà aumentata – concomandi tatti e gestuali, naturalmente – che vi mostra l’ambiente che circonda l’autovettura.

Per sapere se i veicoli del futuro si avvicineranno veramente a quest’idea bisognerà pazientare una decina di anni.

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :