Il Samsung Galaxy S5 visto da iFixit

galaxy s5 visto da iFixit

Il nuovo Galaxy S5 può davvero rappresentare un passo verso il futuro, e anche se il suo retro può rivolgere uno sguardo al passato, le sue componenti interne non lo fanno affatto. Adesso quelli di iFixit le hanno tirate fuori per esplorarle e mostrarcele.
Ecco le cose principali che hanno scoperto.

Samsung galaxy S5 al MWC 2014

Non servono strumenti per aprire il retro e cambiare la batteria che non solo è sostituibile (yuppi!), ma va installata dall’utente al momento dell’acquisto.
Tuttavia, l’unico modo per entrare dentro il telefono è rimuovere l’intero display, con non poca fatica.
E aprire il case può provocare la rottura di qualche importante cavo, quindi procedete con cura, se proprio non potete farne a meno.

Al contrario di modelli della serie Galaxy S precedenti, nei quali le componenti interne erano attaccate al retro del display, adesso sono tra il display e la batteria in un compartimento proprio al quale è difficile accedere.
In sostanza, è un incubo da riparare.
Per il resto, le componenti sono quelle promesse da Samsung e molte di esse, come la fotocamera, il jack degli auricolari, il motore della vibrazione e gli altoparlanti, sono modulari e facili da sostituire.
In totale, il Galaxy S5 ha ottenuto un punteggio di 5 su 10 nella scala della riparabilità che iFixit usa sempre in questi casi. Se volete leggere l’analisi completa, cliccate qui.

Tags :