Il ristorante che cerca su Google i suoi clienti

ristorante

L'Eleven Madison Park è un ristorante newyorkese abbastanza rinomato, tnato ce gli sono state attribuite 3 stelle dalla prestigiosa guida Micheline. Sembrerebbe che di recente i suoi responsabili abbiano adottato l'abitudine di fare ricerche su Google sui clienti che riservano un tavolo da loro.

Probabilmente starete pensando che lo fanno per evitare clienti indesiderati o valutare l’affidabilità di questi ultimi ed evitare lo spiacevole fenomeno delle prenotazioni andate a vuoto. In realtà, al contrario, le ricerche servono ad offrire un servizio ancora più attento al cliente.

Il metodo, che non mancherà di fare storcere qualche naso, ha i suoi lati positivi. Ad esempio far sapere al ristoratore se il cliente sta festeggiando qualche occasione particolare come anniversari, anniversari di matrimonio, fidanzamenti, ecc. Ma non finisce qui. Il Maitre ha pensato di adattare il servizio ai clienti. Per esempio, se una coppia di clienti è originaria del Montana, allora il cameriere a loro abbinato sarà – possibilmente – della stessa regione. Una maniera come un’altra per rompere velocemente il ghiaccio tra clientela e personale.

Non è difficile immaginare che alcuni clienti potrebbero vedere tutto ciò come una pura e semplice violazione della propria vita privata e potrebbero irritarsi non poco.

E voi? Come reagireste se arrivando al ristorante dovreste scoprire che sanno già tutto di voi?

google

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :