E’ scientifico, dopo i 24 si diventa meno bravi con i videogiochi

videogiochi

Amici gamers, la scienza ha detto la sua: dopo aver spento le vostre 24 candeline nessuna maledizione si abbatterà su di voi tuttavia i riflessi e la vostra capacità di giocare ai videogiochi si ridurranno progressivamente.

Secondo un nuovo studio chiamato ” Over the Hill a 24″, i riflessi peggiorano inevitabilmente dopo aver passato la soglia dei 24 anni. Per arrivare a tali conclusioni, va detto francamente deprimenti , alcuni scienziati provenienti dalla Simon Fraser University ( British Columbia ) hanno osservato 3.305 giocatori di StarCraft II di età compresa tra i 16 e i 44 anni. I ricercatori hanno concluso che il tempo di reazione di un giocatore così come la sua velocità dopo quell’età scende molto di più del previsto. Grazie regressione cognitiva!

D’altra parte, questi stessi scienziati hanno anche scoperto che i giocatori ” anziani” potrebbero compensare questa regressione con altre abilità di gioco. In fondo non tutto è perduto: per i videogiochi in cui bisogna gestire diversi task contemporaneamente non sembra infatti esserci alcun calo di prestazione.

In senso generale, però, finalmente riusciamo a spiegarci perché così tanti giocatori vengono battuti dai loro colleghi più piccoli.

videogame

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :