Facebook introduce Amici Vicini, per vedere i vostri contatti su una mappa

Facebook introduce la funzione Amici Vicini

L'ultima funzione introdotta da Facebook, Amici Vicini, è già in distribuzione tra gli utenti da ieri. La funzione, che si può attivare dall'app, permette ai vostri amici di sapere quando vi trovate nelle vicinanze mostrando la vostra posizione su una mappa, sempre che decidiate di voler condividere questa informazione con i vostri contatti.

In arrivo sulle app iOS e Android nei prossimi giorni, Amici Vicini richiede, fortunatamente, che entrambi gli utenti la attivino: ogni utente potrà vedere gli amici vicini solo se ha attivato l’opzione sul proprio profilo. L’opzione, però, ha le stesse impostazioni di privacy del news feed: in sostanza potete scegliere di condividere la vostra posizione con chiunque, solo con glia amici o solo con una lista di amici.

Facebook introduce la funzione Amici Vicini

La localizzazione esatta permette di mostrare la posizione sulla mappa per un tempo determinato, cosa che potrebbe essere utile a incontrare i vostri amici in un posto affollato o in una zona che conoscete poco. Passato il tempo stabilito, l’informazione sparisce e l’utente torna alla modalità normale nella quale può vedere se i propri contatti si trovano vicino a lui, ma non la posizione esatta.
Quando Amici Vicini sarà attiva sul vostro profilo (sempre che decidiate di attivarla) vedrete una lista di amici vicini a voi che hanno scelto di attivare l’opzione. La lista include la distanza incrementale, il tempo trascorso dall’ultimo aggiornamento della posizione e nelle aree metropolitane più grandi, anche il nome del quartiere in cui il vostro contatto si trova.

Facebook introduce la funzione Amici Vicini

Da questa lita, grazie ad un pulsante accanto ad ogni nome, potrete decidere se condividere e chiedere l’esatta posizione sulla mappa con un messaggio di 40 caratteri, oltre che impostare per quanto volete rimanere visibili a loro.
La funzione, che si basa sul GPS, sfrutta l’accelerometro del vostro telefono e andrà in stand-by quando siete fermi per ridurre il consumo di batteria.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :